Werbung
LEO

Sie scheinen einen AdBlocker zu verwenden.

Wollen Sie LEO unterstützen?

Dann deaktivieren Sie AdBlock für LEO, spenden Sie oder nutzen Sie LEO Pur!

 
  •  
  • Übersicht

    Land und Leute

    Sardegna: un maleficio: un cane dentro un muretto

    Betrifft

    Sardegna: un maleficio: un cane dentro un muretto

    Kommentar
    La storia viene da un romanzo di un´autrice sarda. Il contesto: Uno ha segretamente, di notte, spostato il muretto di confine tra il suo campo e quello del vicino. Dentro del muro ha messo (stupidamente, direi) un cucciolo di cane ancora vivo dentro a un sacchetto insieme a una corda con molti nodi (si capisce più tardi che quella normalmente serve a marcare il confine) e un pezzo di basalto. Solo per i versi del cane il vicino poi si è accorto che il confine è stato spostato. Non sembrano tanto sorpresi quando scoprono il cane, cioè sorpresi si, ma pensano subito a qualche maleficio. Sembra essere una specie di rito, non lo so, tanto per gli oggetti strani interrati con lui, tanto per la stupidità di mettere un cane vivo che poi ti tradisce.
    Qualcuno me lo potrebbe spiegare??? Grazie mille!
    VerfasserJule80 (639422) 19 Okt. 09, 13:32
    Kommentar
    die Geschichte hat mich stutzig gemacht... bisschen rumgegoogelt und hier eine mögliche Erklärung:

    In Sardegna era diffusa l’usanza di sotterrare cuccioli di cane appena nati sulla soglia della porta di casa. Affinché proteggesse un bimbo neonato dal demone "Surbile" assettato di sangue.

    http://shardanapopolidelmare.forumcommunity.n...

    Also, Hund vor der Tür (oder in diesem Fall in einer Grenzmauer) begraben, als Schutz gegen die Dämonen.

    Wieso aber ein Welpe? Weil die Hexe Surbile das Blut der Säuglinge saugt, nicht das der Erwachsenen... also, kein Hund, sondern eben ein Welpe.

    La Surbile/Coga è una donna capace di trasformarsi in gatto o in mosca, è un vampiro, prima della trasformazione si unge. Succhia il sangue ai bambini e viene smascherata grazie alle ferite inferte durante la sua trasformazione e rimaste nel suo aspetto umano.
    http://farrancataleri.splinder.com/post/10934939

    was die anderen Symbole angeht (Basaltstein, Schnur mit Knoten), keine Ahnung.
    #1Verfasserleser19 Okt. 09, 17:24
     
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  
 
 
 
 
  automatisch zu   umgewandelt