•  
  • Betreff

    zu jmds. Nachteil

    Quellen
    Sapete dirmi perché Leo indica il genitivo dopo la preposizione "zu"?
    Come sarebbe? Zu meinem Nachteil, zu meines Nachteils oder zu Nachteil von mir?
    Kommentar
    Grazie in anticipo
    VerfasserManuel_9 (1038256) 07 Apr. 15, 20:59
    Kommentar
    zu jemandes Nachteil, zu meinem, deinem, ihrem/seinem Nachteil ...
    ... das Gegenteil dazu : zu jemandes Vorteil, zu jemandes Gunsten, ...
    #1Verfasserno me bré (700807) 07 Apr. 15, 21:18
    Kommentar
    E perché Leo indica il genitivo? Non capisco..
    #2VerfasserManuel_9 (1038256) 07 Apr. 15, 21:21
    Kommentar
    "Der Fußball vom Spieler" oder "Der Fußball des Spielers" oder "Des Spielers Fußball".

    "Zum Nachteil von dir" oder "Zu deinem Nachteil" aber auch "Zum Nachteil deiner Person" (Genitiv!) bzw. "Zu deines Nachteil" .

    Chiaro :-) ?
    #3Verfassereugene2 (456716) 07 Apr. 15, 22:10
    Kommentar
    Zu deines Nachteil? Senza la "s" del genitivo?
    #4VerfasserManuel_9 (1038256) 08 Apr. 15, 10:09
    Kommentar
    Scusami, ma in "zu jmds. Nachteil" il Genitivo non sta dopo "zu" ma prima di "Nachteil".
    Il "jmds." a destra corrisponde al "di qcn." a sinistra.

    Non lasciarti distrarre da "zu meinem Nachteil" che non c'entra niente: il possessore "mein" (coma anche "dein, sein/ihr") è und aggettivo * riferito a "Nachteil" e viene declinato con lui, giustamente in dativo.

    Nel nostro caso si tratta invece di possessori che sono pronomi o sostantivi, pe.: "Petra, Hund, Jemand".
    Allora "Zum Nachteil von Petra" diventa "Zu Petras Nachteil", il possessore va giustamente al genitivo, proprio come "Zum Nachteil von Jemand" diventa "Zu jemandes Nachteil", in cui il possessore è un pronome e va anche lui al genitivo.

    LEO allora non dice che "zu" regge il genitivo, allo stesso modo in cui "a scapito di qualcuno" non vuol dire che la preposizione 'a' introduce il complemento di possesso.

    * La questione è in realtà più complicata perchè "mein, dein, sein/ihr" non corrispondono al cento per cento agli aggettivi possessivi "mio, tuo, suo" italiani, ma sono in realtà pronomi con una speciale funzione e corrispondono piuttosto al nostro "di me, di te, di lui/lei". Ma in prima approssimazione accontentiamoci, qui intendo solo mostrare che "jemand" funziona in un altro modo.
    #5VerfasserMarco P (307881) 08 Apr. 15, 11:42
    Kommentar
    Grazie Marco P! Bisogna proprio essere "bi-madrelingua" per poter formare l'anello di comprensione.

    Posso ripetere la frase di Marco P:
    "Zum Nachteil von Petra" o "Zum Nachteil der Petra (Genitiv)" che diventa "Zu Petras Nachteil". "Petra" cambia posto dalla parte destra del "Nachteil" alla quella sinistra.

    Nell'item "a discapito di qcn." = "zu jmds. Nachteil" la Genitiv-s si riferisce alla persona che è in svantaggio: "Zum Nachteil des Jemand".
    #6Verfassereugene2 (456716) 08 Apr. 15, 15:23
    Kommentar
    Ah, ho capito.
    A discapito di mio padre sarebbe "Zum Nachteil meines Vaters" oder " Zu meines Vaters Nachteil"?
    #7VerfasserManuel_9 (1038256) 08 Apr. 15, 18:19
    Kommentar
    Ottimo, Manuel_9 !

    Lascio a Marco P spiegarti perchè una volta "Zum" e l'altra volta "Zu" :-) . Io lo sento, la regola non te la potrei dire.
    "Zum meines Vaters Nachteil" non si dice, "Zu Nachteil meines Vaters" è possibile.
    #8Verfassereugene2 (456716) 08 Apr. 15, 20:48
     
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  
 
 
  • Pinyin
     
  • Tastatur
     
  • Sonderzeichen
     
  • Lautschrift
     
 
 
:-) automatisch zu 🙂 umgewandelt